ISO 39001:2012

Road Traffic Safety Management Systems

1
L'incidentalita' stradale
Ogni giorno muoiono 3.400 persone per le strade del mondo. Ogni anno 10 milioni sono le persone ferite o rese disabili. Bambini, pedoni, ciclisti e anziani sono i più deboli sulle strade.
continua
 
2
La norma ISO 39001
Ma ora esiste uno strumento in più. Dal 2012 lo standard ISO 39001 può aiutare le Organizzazioni a ridurre l'incidentalità stradale. Raggiungere un obiettivo condiviso ora è possibile. 
continua
 
3
I benefici
A beneficiarne saranno tutti gli utenti della strada. Un obiettivo sociale per strade più sicure. Meno incidenti significa ridurre i costi per i cittadini e per le Organizzazioni. 
continua
 
 

ISO 39001:2012

Documenti

Tangenziale Esterna la prima azienda certificata!

Concluso l’iter di rinnovo della certificazione del proprio Sistema di qualità aziendale, TE guarda avanti e si pone nuovi e ambiziosi obiettivi. In particolare, si vuole fare dell’innovazione il denominatore comune del percorso che porterà la Concessionaria a gestire l’infrastruttura-sistema per cinquant’anni dall’entrata in esercizio.

In questo spirito, è stata già avviata l’integrazione delle Certificazioni di TE con la novità 2013 della normazione internazionale d’eccellenza: la ISO 39001 the Road Traffic Safety Management System (RTS).

Leggi tutto: Tangenziale Esterna la prima azienda certificata!

Articolo Strade&Autostrade



Per chi avesse problemi nella lettura può scaricare il file qui:

icon Strade&Autostrade feb/2013 (1.15 MB)

 

 

Convegno ISO 39001

Il Convegno si rivolge a tutte le organizzazioni che interagiscono con il sistema dei trasporti stradali: dai trasportatori di persone o beni, ai progettisti, costruttori e manutentori di strade fino alle aziende che generano domanda di traffico stradale. Verranno illustrati lo standard internazionale di riferimento, ovvero la ISO 39001:2012 Road Traffic Safety Management Systems, i benefici derivanti dalla sua implementazione, i possibili metodi e strumenti di mitigazione dei rischi stradali ed un caso di applicazione.

Qui per il programma e per registrarsi

Pubblicata la norma ISO 39001:2012

E' stata recentemente pubblicata dall'International Organization for Standardization la norma ISO 39001:2012 che prevede la certificazione dei processi e del sistema della sicurezza stradale. Alla pari delle certificazioni già note, tra cui le più diffuse quelle per la gestione dei sistemi di: qualità (UNI EN ISO 9001:2008), ambientale (UNI EN ISO 14001:2004) e della sicurezza e della salute dei lavoratori.(BS OHSAS 18001:2007), la nuova norma prevede la certificazione per le organizzazioni che interagiscono con il sistema dei trasporti al fine di ridurre i feriti e i decessi dovuti ad incidenti stradali.

La norma specifica i requisiti per la gestione del sistema della sicurezza nel traffico stradale al fine di ridurre le morti e i feriti gravi legati agli incidenti nel traffico, attraverso un’appropriata politica, sviluppo di obiettivi ed informazione/comunicazione. La norma non intende specificare i requisiti tecnici e di qualità nel trasporto di prodotti e di servizi, ma interviene sulla gestione della sicurezza del traffico stradale. La sicurezza stradale è una responsabilità condivisa e tale standard non intende escludere i guidatori dai loro obblighi legislativi e responsabilità, ma anzi può supportare l’organizzazione ad incoraggiare i guidatori al rispetto delle leggi.

Il percorso di certificazione, secondo lo standard ISO, prevede diversi step regolati dalla collaudata formula PLAN-DO-CHECK-ACT (pianificare-provare-verificare-agire): l'organizzazione, che intende certificarsi deve valutare le interazioni dei propri processi con il sistema dei trasporti e della sicurezza stradale, verificare i propri livelli di esposizione al rischio ed intraprendere, con un opportuno audit, azioni al fine di ridurre le probabilità di intercorrere in un incidente stradale.

Il campo di applicazione di tale norma è vastissimo, basti pensare, a titolo di esempio, a tutte le aziende che operano nel settore dei trasporti e della logistica e a tutte le organizzazioni pubbliche o private che sono chiamate a pianificare, gestire e controllare le infrastrutture di trasporti, anche visti i recenti obblighi normativi del D.M. 137/2012.

Per acquistare la norma cliccare qui

Dati incidenti UE

Le statistiche 2015 sulla sicurezza stradale pubblicate oggi dalla Commissione europea confermano che le strade europee restano le più sicure al mondo, sebbene la riduzione del numero di vittime della strada abbia recentemente subito un rallentamento. L'anno scorso 26 000 persone hanno perso la vita sulle strade dell'UE, 5 500 in meno rispetto al 2010, mentre non si registra alcun miglioramento a livello di UE rispetto al 2014.

Approfondisci

Dati Istat 2015

Nel 2015 si sono verificati in Italia 174.539 incidenti stradali con lesioni a persone, che hanno provocato 3.428 vittime (morti entro il 30° giorno) e 246.920 feriti. Per la prima volta dal 2001 aumentano le vittime della strada (+1,4% sull’anno precedente) mentre rallenta, ma non si ferma, il calo di incidenti (-1,4% su anno) e feriti (-1,7%).

Approfondisci

Chi siamo

Il sito vuole essere un puro strumento di comunicazione e di diffusione della norma ISO 39001, al fine di far conoscere a più persone possibile le potenzialità della pubblicazione della norma. Il sito è gestito da Trafficlab: uno studio del traffico e di sicurezza stradale che si occupa di aiutare le pubbliche amministrazioni sulle tematiche di sicurezza stradale e trasporti. Questo sito è un contenitore di informazioni sulla norma ISO 39001:2012, di analisi e raccolta di documenti sulla sicurezza stradale. Vuole dare anche la possibilità alle Organizzazioni certificate di inserire i propri progetti e farsi conoscere.

 

Restiamo in contatto

 Contattaci per avere informazioni sulla norma o per fare conoscere la tua Organizzazione certificata.

Tel +39 0173 471 157

 Mail info [at] trafficlab.eu

Linkedin group